Pdl, Franceschini: "Gli stessi slogan del '94"

1' di lettura

Il segretario del Pd sceglie il sarcasmo per rispondere a Berlusconi: "Dal premier sempre le stesse parole, sempre gli stessi attacchi. Faccia lo sforzo di guardare avanti". Di Pietro: "Invertendo l'ordine degli addendi la somma non cambia"

Sceglie il sarcasmo Dario Franceschini per commentare l'intervento di Silvio Berlusconi al congresso fondativo del Pdl. "Dal presidente del Consiglio gli stessi slogan del 94", dice il segretario del Pd. "Sempre le stesse parole, sempre gli stessi attacchi. Se ci riesce, Berlusconi faccia lo sforzo di guardare avanti". Duro Di Pietro: "Invertendo l'ordine degli addendi la somma non cambia. Al comando c'è sempre Berlusconi e la voglia di fare il 'nuovo ducetto d'Italia'". Da Casini invece "auguri di ogni bene" al Pdl, "perché un partito che ha tanti voti merita rispetto".

Leggi tutto
Prossimo articolo