Scontro Berlusconi-Fini, "Premier non irrida Camere"

1' di lettura

Il presidente del Consiglio ha affermato che molti parlamentari "fanno solo numero" e il presidente della Camera ha risposto che "le procedure della democrazia parlamentare devono essere rispettate da tutti, in primis dal capo del governo"

Nuovo scontro tra il presidente del Consiglio Berlusconi e il presidente della Camera Gianfranco Fini. Il premier ha affermato che molti parlamentari "sono lì solo per fare numero, per approvare tutto il giorno emendamenti di cui non si conosce nulla, e non partecipano realmente ai lavori". Dura la risposta di Fini: "Le procedure della democrazia parlamentare devono essere rispettate da tutti, in primis dal capo del governo. Le regole si possono cambiare, ma non irridere".

Leggi tutto
Prossimo articolo