Otto marzo, Napolitano denuncia l'infamia dello stupro

1' di lettura

Il Capo dello Stato ha reso omaggio alle donne consegnando ad 8 italiane di successo onorificenze al merito. Napolitano ha ricordato le disparità salariali, la scarsa occupazione e l'ombra più pesante: la violenza sulle donne

Il presidente Napolitano ha celebrato la giornata internazionale della donna ricordando in primis i passi avanti compiuti nell'affermazione del ruolo del gentil sesso nella nostra società grazie ai loro meriti e al loro impegno. Otto italiane di successo in vari campi del mondo del lavoro vengono insignite dal Capo dello Stato di onorificenze al merito. Ma ci sono anche le ombre: la scarsa presenza femminile in politica, la parità salariale ancora lontana, la scarsa partecipazione al mondo del lavoro. Un panorama che non può ignorare l'ombra più pesante di tutte: l'infamia dello stupro.

Leggi tutto
Prossimo articolo