Pd: "Berlusconi venga in Aula a dire no ai disoccupati"

1' di lettura

Il partito di Franceschini insiste sulla proposta di una indennità per chi perde il lavoro. La proposta si intreccia con l'ipotesi di riforma delle pensioni, che piace a Confindustria ma trova il no del ministro del Welfare Sacconi

Il Pd insiste sull'assegno di disoccupazione e indica pure come trovare le risorse, ma la proposta è stata già bocciata da Berlusconi perché "non sostenibile" per i conti pubblici. Enrico Franceschini insiste: "Berlusconi sbatte in faccia il suo no ai disoccupati". Si discute anche di pensioni, con Enrico Letta che propone un contributo di solidarietà delle fasce più ricche e sollecita Palazzo Chigi a presentare in Parlamento una bozza di riforma del sistema previdenziale. Ma il ministro del Welfare Maurizio Sacconi è contario: " Toccare ora le pensioni sarebbe un errore".

Leggi tutto
Prossimo articolo