Via al ddl del governo, più difficile fare sciopero

1' di lettura

Cambiano le regole nei servizi pubblici e nei trasporti. Introdotte l'adesione individuale, il referendum preventivo e proteste "virtuali". Il provvedimento è passato con i soli voti della maggioranza. Soddisfatto il ministro Brunetta

Sciopero "virtuale" (si proclama, ma si lavora ugualmente) per le categorie cosiddette "essenziali", possibilità di proclamare l'astensione dal lavoro nei trasporti pubblici solo per i sindacati che hanno oltre il 50 per cento della rappresentatività nel settore. Sono due delle norme previste nella bozza di disegno di legge delega sulla regolamentazione dello sciopero nei trasporti che il consiglio dei ministri esaminerà nella prossima seduta. Lo rivela l'Adnkronos che spiega i contenuti del provvedimento.

Leggi tutto
Prossimo articolo