L'energia al centro dei colloqui Napolitano-Parvanov

1' di lettura

Vertice Italia-Bulgaria al Quirinale. Il Capo dello Stato ha sottolineato l'importanza di sviluppare "la cooperazione in campo energetico per la diversificazione delle fonti di approvvigionamento di petrolio e gas"

Si è parlato soprattutto dei problemi dell'energia e della diversificazione delle fonti di approvvigionamento nel vertice che si è tenuto stamane al Quirinale tra il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e l'omologo bulgaro Georgi Parvanov. Napolitano ha sottolineato l'importanza di sviluppare "la cooperazione in campo energetico per la diversificazione delle fonti di approvvigionamento di petrolio e gas" ribadendo "l'interesse per la realizzazione del grande progetto 'South Stream'", il gasdotto che vede coinvolti la società italiana Eni e la russa Gazprom.

Leggi tutto
Prossimo articolo