Quirinale: dl sicurezza responsabilità del governo

1' di lettura

Secca la nota del Colle dopo il via libera al decreto. Il Vaticano: "Non è la strada da percorrere". Maroni aveva detto che il testo era stato concordato con Napolitano

Nella nota del Quirinale si legge: "Quando si ipotizzi, da parte del Governo, il ricorso a un decreto-legge, la Presidenza della Repubblica concorre, in uno spirito di leale collaborazione istituzionale, a verificarne i profili di costituzionalità, oltre che la coerenza e correttezza legislativa nel rapporto con l'attività parlamentare. Resta naturalmente l'autonoma ed esclusiva responsabilità del Governo per le scelte di indirizzo e di contenuto del provvedimento d'urgenza da sottoporre per l'emanazione al Presidente della Repubblica".

Leggi tutto
Prossimo articolo