Fini: odioso collegare stranieri e crimine

1' di lettura

"Dobbiamo mantenere lucidità e serenità per respingere l'odiosa associazione tra criminalità e immigrazione". E' il monito del presidente della Camera, intervenuto alla presentazione del rapporto del Cnel sull'integrazione degli immigrati

Odioso il collegamento tra crimine e stranieri. E di fronte alla crisi "l'interesse dei lavoratori immigrati è comune a quello di tanti lavoratori italiani". Il presidente della Camera Gianfranco Fini usa parole forti alla presentazione del rapporto Cnel sull'integrazione degli immigrati in Italia, sottolineando che "appaiono decisive misure come l'estensione e il potenziamento degli ammortizzatori sociali insieme ai processi di formazione e inserimento al lavoro".

Leggi tutto
Prossimo articolo