Cda Rai, è polemica politica sui 7 nomi

1' di lettura

A scagliarsi contro la lottizzazione delle poltrone è il leader dell'Italia dei valori Antonio Di Pietro, mentre resta ancora aperta tra maggioranza e opposizione la partita sulla Presidenza di Viale Mazzini

Erano attese da 7 mesi bloccate dalle telenovela della Presidenza della commissione parlamentare di vigilanza, ma una volta arrivate, le nuove nomine del consiglio di amministrazione della Rai scatenano la bufera. L'accusa è quella di un'ennesima lottizzazione politica delle poltrone di Viale Mazzini e a puntare il dito è il leader dell'Italia dei valori Antonio Di Pietro.Soddisfatto invece per il lavoro della Commissione di vigilanza a guida ora di Sergio Zavoli è invece la maggioranza.

Leggi tutto