Veltroni lascia, Bossi perde la sponda sul federalismo

1' di lettura

Governo e maggioranza non infieriscono su Walter Veltroni dopo le dimissioni da segretario del Pd, ma criticano, con sfumature diverse, i democratici. Preoccupato, invece, per il percorso della riforma federalista il leader della Lega

Molteplici i commenti da parte degli esponenti del governo e della maggioranza su Walter Veltroni, dopo l'annuncio delle dimissioni da segretario del Pd. Berlusconi lo definisce un atto "inevitabile", mentre Umberto Bossi spera che questo non determini uno stop sul cammino del federalismo. "Speriamo di no. Solo, però, che oggi non si sa bene con chi trattare", sostiene il leader della Lega.

Leggi tutto