Patti Lateranensi, Napolitano: "Concordato attuale"

1' di lettura

L'ottantesimo anniversario della firma dei Patti Lateranensi e i 25 anni dalla modifica del concordato sono stati l'occasione per un faccia a faccia tra le più alte cariche dello Stato e della Chiesa

Un concordato attuale e ancora con grandi potenzialità. E' questo il giudizio del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha celebrato insieme alle più alte cariche ecclesiatiche e dello Stato l'80esimo anniversario della firma dei Patti Lateranensi, datati 1929. E la venticinquesima ricorrenza della modifica dello stesso Concordato, avvenuta nel 1984. Presenti il segretario di stato Vaticano Angelo Bertone e il presidente della Cei, Angelo Bagnasco.

Leggi tutto
Prossimo articolo