Pd nel caos, Veltroni irremovibile: "Mi dimetto"

1' di lettura

Il segretario ha ribadito davanti al coordinamento del partito l'intenzione di lasciare dopo la sconfitta elettorale in Sardegna. Domani parlerà in conferenza stampa. Soro: ora bisogna restare uniti. GUARDA LA FOTOGALLERY

Walter Veltoni lascia la guida del Pd. L'aveva detto in mattinata, l'ha ribadito nel pomeriggio: se sono un problema me ne vado. E così il segretario ha confermato davanti al coordinamento del partito le dimissioni decise dopo la sconfitta elettorale in Sardegna. Domani spiegherà le motivazioni della sua scelta in conferenza stampa. "Il partito deve essere molto grato a Veltroni - ha detto il capogruppo del Pd alla Camera, Antonello Soro - ora serve un supplemento di impegno generoso da parte di tutti. I passi successivi si valuteranno poi collegialmente".


- Gli approfondimenti sulle dimissioni di Walter Veltroni su SKY TG24

- Le reazioni politiche dopo le dimissioni di Veltroni

- La sconfitta in Sardegna

- I 16 mesi di Veltroni - Video e Foto

- Walter Veltroni sul palco del Circo Massimo. Le foto

- La sconfitta del Pd alle elezioni del 14 aprile 2008

Leggi tutto
Prossimo articolo