Regionali Sardegna, testa a testa Soru-Cappellacci

1' di lettura

In calo l'affluenza: ha votato il 67,58 per cento degli aventi diritto contro il 71,2 per cento del 2004

Spoglio a rilento ma soprattutto nel segno dell'incertezza in Sardegna, dove tra ieri e oggi si è votato l'elezione del Consiglio regionale, del presidente e della Giunta. Stando ai primi dati, per la presidenza è un testa a testa tra il governatore uscente, Renato Soru, e il candidato del Centrodestra, Ugo Cappellacci. Unico dato certo quello sull'affluenza, in calo rispetto alle Regionali del 2004: alla chiusura dei seggi ha votato infatti il 67,58 per cento degli aventi diritto contro il 71,2 per cento di 5 anni fa.

Leggi tutto
Prossimo articolo