Crisi, Berlusconi: "Siamo preoccupati"

1' di lettura

Il premier: "Le dimensioni non sono ancora del tutto definite". Presentato l'accordo governo-Regioni che prevede lo stanziamento di 8 miliardi per gli ammotizzatori sociali

La crisi spaventa ogni giorno di più. Lo ammette anche Silvio Berlusconi, presentando l'accordo governo-Regioni che prevede lo stanziamento di 8 miliardi per gli ammotizzatori sociali. "E' una crisi dalle dimensioni non ancora del tutto definite - ha detto il premier - e alla quale guardiamo con preoccupazione". L'accodo sugli ammortizzatori sociali prevede lo stanziamento di 8 miliardi di euro per sostenere nel biennio 2009-2010 i lavoratori colpiti dalla crisi: 5,35 miliardi saranno a carico dello Stato, i restanti 2,65 miliardi saranno invece di fonte regionale.

Leggi tutto
Prossimo articolo