Intercettazioni, Mancino: Csm non è terza Camera

1' di lettura

Il Vicepresidente del Csm replica alle polemiche politiche sul parere che Palazzo Marescialli esprimerà in merito alla proposta di riforma sull'uso delle registrazioni telefoniche: "Non bocciamo niente e nessuno"

Nicola Mancino va al contrattacco sul tema intercettazioni. Il Vicepresidente del Csm replica alle polemiche politiche sul parere che Palazzo Marescialli esprimerà in merito alla proposta di riforma sull'uso delle registrazioni telefoniche. "Il Csm - dice Mancino - non è una terza camera e non boccia niente e nessuno".

Leggi tutto
Prossimo articolo