Archivio Genchi, Rutelli: "Elementi dirompenti"

1' di lettura

Politici, alte cariche istituzionali, ma anche i membri del Csm risultano "schedati". E' quanto è emerso dalla relazione del Comitato per la sicurezza della Repubblica, consegnata ai presidenti di Camera e Senato

Nella relazione del Copasir consegnata al Parlamento, il presidente Francesco Rutelli ha spiegato che l'archivio Genchi possiede elementi su cittadini mai indagati. Nei dati anche gli spostamenti del capo dei servizi segreti. Schedati anche i membri del Csm e della segreteria del Quirinale.

Leggi tutto
Prossimo articolo