Il dl Milleproroghe si aggiudica la fiducia del Senato

1' di lettura

Il provvedimento, che scade a marzo, passa ora alla Camera. Il maxiemendamento contiene diversi provvedimenti: dalla dichiarazione dei redditi che slitta a fine settembre al sostegno finanziario ai giornali di partito.

Via libera del Senato alla fiducia posta dal governo sul maxiemendamento al decreto legge Milleproroghe con 162 sì, 126 no e nessuna astensione. Il provvedimento, che scade il primo marzo, è stato approvato tra le proteste dell'opposizione e passa ora all'esame della Camera. Il maxiemendamento contiene diversi provvedimenti: dalla dichiarazione dei redditi che slitta a settembre al sostegno finanziario ai giornali di partito.

Leggi tutto