Foibe, il giorno del ricordo

1' di lettura

Iniziative in tutta Italia per ricordare la tragedia e l'esodo dall'Istria e Dalmazia di 350mila italiani. Napolitano al Quirinale: "Nessun revisionismo, conservare la memoria e coltivarla"

Nulla a che vedere con il revisionismo, ma un appuntamento per non dimenticare. Nel "giorno del ricordo", Giorgio Napolitano parla al Quirinale della tragedia delle Foibe, dell'esodo dall'Istria e dalla Dalmazia di 350mila italiani nel dopoguerra, e rivendica la necessità di conservare la memoria e di coltivarla, respingendo ogni accusa di revanscismo e nazionalismo.

Leggi tutto