La Chiesa: "Che Dio li perdoni, ora tempo di preghiera"

1' di lettura

Padre Federico Lombardi e la Cei, esprimendo il loro dolore per la morte di Eluana, auspicano che attraverso "una riflessione pacata" in futuro si possano trovare "vie migliori", e che "la passione per la vita" non venga meno

"Che il signore l'accolga e perdoni chi l'ha portata a questo punto": è il primo commento del ministro della Salute del Vaticano, card. Barragan, alla morte di Eluana Englaro. "Ora che Eluana è nella pace, ci auguriamo che la sua vicenda, dopo tante discussioni, sia motivo per tutti di riflessione pacata e di ricerca responsabile delle vie migliori per accompagnare nel dovuto rispetto del diritto alla vita, nell'amore e nella cura attenta le persone più deboli", lo ha affermato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi.

Leggi tutto
Prossimo articolo