Lefebvriani, espulso don Floriano Abrahamowicz

1' di lettura

Cacciato dalla Fraternità San Pio X il prete che dopo il vescovo Richard Williamson ha negato la Shoah, dichiarando: "L'unica cosa certa delle camere a gas naziste è che sono state usate per disinfettare".

E' stato espulso dalla Fraternità San Pio X don Floriano Abrahamowicz, il prete che dopo il vescovo Richard Williamson ha negato la Shoah, dichiarando: "L'unica cosa certa delle camere a gas naziste è che sono state usate per disinfettare". "Il provvedimento - si legge in una nota diffusa dal distretto italiano della Fraternità - è stato preso per gravi motivi di disciplina. Don Floriano da tempo esprimeva posizioni diverse da quelle ufficiali della Fraternità".

Leggi tutto