Sicurezza, i medici denunceranno i clandestini

1' di lettura

Sì del Senato, passa l'emendamento leghista per la schedatura dei clochard e le "ronde". L'Ordine dei Medici: "Insensato". Pd: "Razzisti". Cgil: "Obiezione di coscienza". Il pacchetto passa all'esame della Camera

Il pacchetto, che ora passerà alla Camera, consente ai medici di denunciare i clandestini e fissa da 80 a 200 euro la tassa per il permesso di soggiorno. Prevista anche la schedatura dei clochard e la legalizzazione delle ronde padane. Il testo approvato dal Senato prevede inoltre il carcere fino a quattro anni per i clandestini che rimangono sul territorio nazionale nonostante l'espulsione. Reazioni e polemiche in particolare sull'emendanmento della Lega che di fatto consente ai medici di denunciare lo straniero che si rivolge a strutture sanitarie pubbliche.

Leggi tutto