Riforma della giustizia, il Pd apre al dialogo

1' di lettura

Tornano a riavvicinarsi maggioranza e opposizione sulla riforma della giustizia. Sì al dialogo purchè le modifiche non siano punitive nei confronti dei magistrati, avverte Piero Fassino del Pd

Le nuove norme sul procedimento penale, secondo indiscrezioni, potrebbero approdare in Cdm già domani. L'accordo, tra Pdl e Lega, sarebbe stato raggiunto e uno spiraglio d'apertura arriva dal Pd, a una condizione però, che le toghe non vengano colpite. "Se si vuole una giustizia più rapida ed efficiente noi siamo pronti a discutere", ha detto Fassino. "Se invece si vuole dare un colpo ai Pm e punire qualcuno, non ci interessa". Fra le novità, sarebbe prevista una limitazione dei poteri dei pm e la polizia giudiziaria avrebbe più autonomia d'azione.

Leggi tutto
Prossimo articolo