Ddl sicurezza, i medici denunceranno i clandestini

1' di lettura

Dopo la bocciatura subita ieri dal governo su provvedimenti in materia di lotta alla criminalità e all'immigrazione clandestina, oggi è stato approvato un emendamento della Lega che consente ai medici di denunciare gli immigrati irregolari

I medici potranno denunciare all'autorità giudiziarie gli immigrati clandestini. Il Senato ha approvato l'emendamento della Lega che cancella la norma per cui il medico non deve denunciare lo straniero che si rivolge a strutture sanitarie pubbliche. L'emendamento è passato con 156 sì, 132 no, un astenuto. Il testo approvato dal Senato prevede inoltre il carcere fino a quattro anni per i clandestini che rimangono sul territorio nazionale nonostante l'espulsione e fissa da 80 a 200 euro la tassa per il permesso di soggiorno.

Leggi tutto
Prossimo articolo