Europee, sì a soglia 4 per cento. Protestano i piccoli

1' di lettura

Dopo l'intesa raggiunta tra Pdl e Pd, la Camera ha approvato l'emendamento della commissione al testo di riforma della legge elettorale in vista del voto di giugno. Esplode la rabbia dei partitri minori

Esito scontato per il voto finale alla Camera sulla riforma della legge elettorale per le europee di giugno. Dopo l'intesa raggiunta tra Pdl e Pd, l'Aula ha infatti approvato l'emendamento della commissione al testo di riforma della legge elettorale che fissa lo sbarramento al 4 per cento. L'accordo ha scatenato le proteste davanti ai palazzi della politica da parte dei piccoli partiti che in Aula hanno gettato anche dei volantini.

Leggi tutto
Prossimo articolo