Consiglio supremo difesa: limitare i militari in città

1' di lettura

Il Consiglio supremo di difesa, presieduto da Giorgio Napolitano, oggi ha discusso la situazione e le prospettive dell'impiego di personale delle Forze Armate sul territorio nazionale e il suo impegno operativo nelle aree di crisi

Occorre limitare l'impiego dei militari nelle città. E' l'indicazione giunta dal Consiglio Supremo di Difesa, riunito al Quirinale, sotto la presidenza di Giorgio Napolitano. Secondo il comitato che riunisce i vertici delle forze armate e il capo dello Stato, l'impiego dell'esercito sul territorio nazionale in compiti di polizia può essere disposto "tenuto conto delle limitate risorse disponibili e della priorità da accordare ai compiti propri dello strumento militare, ed al suo impegno operativo nelle aree di crisi".

Leggi tutto
Prossimo articolo