E' legge il decreto anticrisi. Si studiano nuovi aiuti

1' di lettura

Il piano del governo agisce su diversi fronti: dalle famiglie, alle imprese alle banche. Un piano giudicato insufficiente dall'opposizione, che contesta anche il ricorso al voto di fiducia

Il piano anticrisi del governo incassa il sì definitivo del Parlamento, ma la crisi economica non dà tregua all'esecutivo costringendolo a studiare nuovi aiuti. Il decreto, fresco di approvazione, già non è più sufficiente a far fronte alle nuove emergenze, dal settore dell'auto all'occupazione. Il piano del governo agisce su diversi fronti: dalle famiglie, alle imprese alle banche. Stanzia un bonus per le famiglie povere, prevede misure per rafforzare gli ammortizzatori sociali, un pacchetto per il sostegno alle imprese.

Leggi tutto
Prossimo articolo