Sicurezza, Maroni: l'unica emergenza sono i clandestini

1' di lettura

Il ministro dell'Interno, a Lodi per presiedere il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, sottolinea poi che lo scorso anno gli stupri e i reati in genere sono dimuiti sensibilmente

I reati diminuiscono, il vero problema è invece l'aumento dell'immigrazione clandestina. Perciò il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, sottolinea che "non esiste un'emergenza sicurezza in Italia, non esiste un'emergenza criminalità organizzata, esiste un'emergenza immigrazione clandestina". A Lodi, dove ha presieduto il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, Maroni ha sottolineato poi che nel 2008 c'è stato rispetto al 2007 "un calo della delittuosità generale dell'11,4 per cento" e che, sempre nel 2008, "gli episodi di violenza sessuale sono stati 432 in meno rispetto al 2007".

Leggi tutto
Prossimo articolo