Crisi, Veltroni: "Sorprendenti le parole di Berlusconi"

1' di lettura

Il leader del Pd attacca il presidente del Consiglio per le sue parole sul calo previsto del Pil italiano nel 2009 e annuncia una mobilitazione del partito sulla crisi economica che si terrà il 12 e il 13 febbraio

"Se dice che non è un problema che il Pil cali del 2 per cento, signifrica che non sa che questo significa posti di lavoro in meno, piccole e medie imprese che chiudono, esercizi commerciali in difficoltà, cioè una parte del Paese vero che soffre". Veltroni torna a invocare un grande piano per affrontare la crisi. Il segretario democratico annuncia una mobilitazione del suo partito il 13 e il 14 febbraio. Due giorni per illustrare il piano anticrisi elaborato dal Pd.

Leggi tutto
Prossimo articolo