Berlusconi: calo del Pil non è un dramma

1' di lettura

Il presidente del Consiglio ha definito non drammatica la previsione per il 2009 che vede il Pil a -2 per cento. Per Berlusconi si tratterà di superare "un momento di riflessione in un'epoca consumistica

Il presidente del Consiglio ha definito non drammatica la previsione per il 2009 che vede il Pil a -2 per cento. Secondo Berlusconi si tratterà di superare "un momento di riflessione in un¿epoca consumistica". Il futuro dell¿economia, ha aggiunto il premier, "sta nelle nostre mani. Bisogna avere paura soltanto di aver troppa paura".

Leggi tutto
Prossimo articolo