Fiducia a Dl anticrisi. Berlusconi: nessuna divisione

1' di lettura

Il governo incassa alla Camera il via libera al decreto, ma a tenere banco sono state ancora le proteste del presidente Fini e le successive polemiche in seno alla maggioranza smorzate dal premier: siamo uniti

Il governo incassa alla Camera il via libera al voto di fiducia sul decreto anticrisi con 327 voti favorevoli e 252 contrari, lo scarto maggiore da inizio legislatura, ma a tenere banco sono state ancora le proteste del presidente Fini e le successive polemiche in seno alla maggioranza. Polemiche su cui è intervenuto il presidente del Consiglio Berlusconi assicurando: "Non c'è nessuna divisione".

Leggi tutto
Prossimo articolo