Dl anticrisi, governo chiede fiducia. Fini protesta

1' di lettura

Il presidente della Camera dopo l'annuncio: "Così non si omaggia la centralità del Parlamento". Berlusconi: "Era indispensabile"

Il governo intende porre la questione di fiducia alla Camera sul decreto legge anti-crisi. Lo ha annunciato nell'Aula di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito. Critico il presidente della Camera Gianfranco Fini: "Così non si omaggia la centralità delle Camere". Pronta la risposta del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi: "Per noi era indispensabile".

Leggi tutto
Prossimo articolo