Sardegna, gli studenti interrompono Berlusconi

1' di lettura

Contestazione per il presidente del Consiglio, costretto ad interrompere il suo comizio in sostegno di Ugo Cappellacci, candidato del centrodestra alle elezioni regionali in Sardegna

Il premier a Cagliari per inaugurare la campagna elettorale per l'elezione del nuovo presidente della Sardegna è stato contestato da un gruppo di giovani. Gli studenti hanno manifestato il loro dissenso contro la riforma della scuola issando striscioni e fischiando l'intervento di Berlusconi. Il presidente del Consiglio è stato costretto a sospendere il comizio per poi riprenderlo successivamente. Intanto all'esterno presi a calci i contestatori.

Leggi tutto
Prossimo articolo