Giustizia, Mastella attacca Di Pietro: io massacrato, lui no

1' di lettura

L'ex Guardasigilli in un'intervista al Corsera commenta le intercettazioni dell'inchiesta sul giro di presunte tangenti campane, in cui il figlio del leader dell'Idv chiede di far lavorare alcuni professionisti suoi amici

Il 2009 sarà un anno terribile per il governo secondo il presidente del Consiglio, che indica le priorità: riforma della giustizia e intercettazioni. Intanto il Pd accusa i magistrati dell'inchiesta di Pescara di aver arrestato il sindaco d'Alfonso senza ragioni valide. L'ex Guardasigilli Mastella ha commentato invece in un'intervista al Corsera le intercettazioni dell'inchiesta sul giro di presunte tangenti campane, in cui il figlio del leader dell'Idv chiede di far lavorare alcuni professionisti suoi amici: "Se avessi fatto io quello che hanno fatto Di Pietro e suo figlio...".

Leggi tutto
Prossimo articolo