Voto Abruzzo: esulta il Pdl, nel Pd inizia l'autocritica

1' di lettura

Per Berlusconi il Partito democratico ha pagato l'alleanza con Di Pietro. Veltroni

Dal podio del vincitore, il Pdl esulta per il dato elettorale in Abruzzo, regione che - con 6 punti di distacco - ha strappato al centrosinistra. Molto soddisfatto per la vittoria di Chiodi Silvio Berlusconi, che ai suoi avrebbe spiegato la sconfitta del Pd con la sudditanza a Di Pietro. Nella sinistra, invece, è già partita l'autocritica anche se per Veltroni la sconfitta indica ragioni di malessere sociale e di critica verso un certo modo di fare politica. "Sento la responsabilità - ha spiegato - di non aver reso evidente e chiaro ciò che il Pd può e deve essere di nuovo nella vita italiana".

Leggi tutto
Prossimo articolo