Napoli, Comune sotto inchiesta ma la Iervolino resiste

1' di lettura

Il sindaco respinge le accuse e ribatte: "Abbiamo le mani pulite. L'aria pesante non m'impressiona, per me contano i fatti. La magistratura faccia chiarezza"

"Abbiamo le mani pulite". Rosa Russo Iervolino respinge le accuse e ostenta serenità. Accerchiata dalle inchieste finite sui giornali che mettono in discussione la linee del Comune in merito ad appalti, in particolare quello per la manutenzione delle strade cittadine, il sindaco contrattacca: "L'aria pesante non m'impressiona, per me contano i fatti. Io continuo a chiedere chiarezza anche alla magistratura: se c'è qualcosa che non va lo dicano, facendo nomi e cognomi, noi ci adegueremo col solito rispetto. Per me comunque l'unica cosa che conta è la mia coscienza".

Leggi tutto
Prossimo articolo