Abruzzo, Pdl vicino alla maggioranza. Altissima l'astensione

1' di lettura

Dopo lo scrutinio di 901 sezioni su 1625, Chiodi del Pdl è al 49,56 per cento contro il 42,36 per cento del candidato del centrosinistra, il dipietrista Carlo Costantini. Astensione record: ha votato solo il 52,99 per cento degli aventi diritto

Pdl in netto vantaggio alle regionali in Abruzzo. Dopo lo scrutinio di 901 sezioni su 1625, il candidato presidente del Pdl, Gianni Chiodi, è al 49,56 per cento contro il 42,36 per cento del candidato del centrosinistra, il dipietrista Carlo Costantini. Bassissima l'affluenza alle urne: ha votato solo il 52,99 per cento degli aventi ditritto, in netto calo rispetto al 68,5 per cento del voto del 2005. Veltroni: "Questa astensione significa che c'è malessere, che c'è una critica anche nei nostri confronti".

Leggi tutto
Prossimo articolo