Donne in pensione a 65 anni, scontro Brunetta -sindacati

1' di lettura

Il ministro parla di discriminazione tra i sessi e chiede di equiparare le età di uscita. "Ma dobbiamo alzarla per tutti, in modo volontario e flessibile". Alt della Cgil: "Non ci provi nemmeno". Bonanni : no a fughe in avanti

E' polemica sull'ipotesi di innalzamento dell'età pensionabile per le donne. Ipotesi lanciata dal ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione Renato Brunetta. Immediate le reazioni dei sindacati che compatti hanno repinto la proposta. Equiparare l'età a quella degli uomini, attualmente a 65 anni: questa la linea del ministro.

Leggi tutto
Prossimo articolo