Scuola, la riforma slitta al 2010. Maestro unico facoltativo

1' di lettura

Novità sul fronte della riforma della scuola: slitta di un anno quella delle superiori. Mentre il tanto contestato maestro unico alle elementari sarà attivato su richiesta delle famiglie. Ieri l'accordo dopo l'incontro tra governo e sindacati

Maestro unico alle elementari su richiesta delle famiglie e rinvio di un anno, al 2010, della riforma del secondo ciclo, per le scuole superiori. Questi i due punti principali dell'accordo raggiunto tra governo e sindacati dopo l'incontro a Palazzo Chigi presieduto dal sottosegretario alla presidenza Gianni Letta. Il provvedimento arriverà sul tavolo del Consiglio dei ministri il prossimo 18 dicembre. Soddisfatte le organizzazioni sindacali ad eccezione della Cgil che ha confermato lo sciopero generale.

Leggi tutto
Prossimo articolo