Giustizia, Alfano riapre al dialogo con il Pd

1' di lettura

Intercettazioni, poteri del pubblico ministero e tempi di indagine questi e altri i punti cardine delle misure contenute nel pacchetto di riforma della giustizia. Il ministro Alfano ha reso noto che slitterà a gennaio 2009 il Consiglio dei ministri

La riforma della giustizia ha già un punto concreto: attenuazione dei poteri del pm, piu autonomia alla polizia giudiziaria nel condurre le indagini. Attualmente invece è sottoposta alla direzione dell'inquirente. Ma il pacchetto giustizia anima il dibattito politico e così slitterà a gennaio 2009 il Consiglio dei ministri sull'argomengto fissato per la settimana prossima. Inanto il Guardasigilli Alfano, sentito il premier Berlusconi, intende riannodare il filo del dialogo con l'opposizione almeno sulle modifiche al processo penale.

Leggi tutto
Prossimo articolo