Berlusconi: federalismo e giustizia avanti insieme

1' di lettura

Silvio Berlusconi da Bruxelles ripete il suo no al dialogo dopo gli insulti dell'opposizione ma non chiude la strada al confronto in parlamento sulla giustizia. E intanto fanno discutere le sue parole su una supposta complicità tra giudici e pm

Un messaggio per la Lega, uno per l'opposizione. Da Bruxelles Silvio Berlusconi torna sulle questioni italiane. E dopo l'invito di Bossi, preoccupato per le sorti del federalismo, ad abbassare i toni sulla giustizia, il presidente del Consiglio assicura: con Bossi c'è un clima fantastico. In una nota, poi, il premier fa sapere che federalismo e giustizia rappresentano una priorità indiscussa: "i ministri competenti e i capigruppo di maggioranza, afferma Berlusconi, agiscono in piena autonomia".

Leggi tutto
Prossimo articolo