Giustizia, governo accellera sulla riforma. Pd: disponibili

1' di lettura

Maggioranza all'attacco dopo le inchieste giudiziarie che hanno riguardato esponenti del centrosinistra, l'opposizione respinge le accuse e contrattacca. Prove di dialogo invece sulla riforma della giustizia

Tra Pd e Pdl il fronte è doppio. Da un lato la questione morale, che accende i toni: il Pd si dice pronto ad affrontare eventuali illegalità ma, ribatte, la destra, che ha fatto eleggere condannati ed inquisiti, pensi a far pulizia in casa sua. Si difendono anche i due sindaci democratici al centro della polemica, quelli di Napoli e Firenze: non dobbiamo chiedere scusa a nessuno, dicono la Iervolino e Domenici. Prove di dialogo invece sulla giustizia: il Pdl vuol accelerare sulla riforma, compresa la separazione delle carriere, contrario Di Pietro mentre il Pd non chiude ma resta prudente.

Leggi tutto
Prossimo articolo