E' guerra tra Pd e Berlusconi sulla questione morale

1' di lettura

Per il presidente del Consiglio è innegabile che il problema ci sia ma dal partito di Veltroni respingono l'attacco e rimandano le accuse al mittente

E' scontro tra il Pd e Silvio Berlusconi sulla nuova questione morale, alla luce anche della protesta del sindaco di Firenze, Leonardo Domenici, incatenatosi davanti a Repubblica per difendere la sua amministrazione dagli attacchi sul caso Fondiaria-Sai. Per il premier "è innegabile che il problema ci sia" ma dal partito di Veltroni, scosso dalle inchieste giudiziarie che investono le amministrazioni di Firenze e Napoli, esprimono solidarietà a Domenici e rimandano le accuse al mittente. Fioroni dice che Berlusconi usa due pesi e due misure, il Pdl invece rilancia: è una nuova Tangentopoli.

Leggi tutto
Prossimo articolo