Pd, Veltroni lancia la sfida sulla guida del partito

1' di lettura

Il segretario chiede a chi rema contro di lui di uscire allo scoperto, D'Alema si smarca e replica: non sono io a chiedere un nuovo leader

Sale la tensione nel Pd. Walter Veltroni è stufo degli attacchi alla sua leadership e in un'intervista a Repubblica chiede a chi è contro di lui di uscire allo scoperto, dicendosi pronto anche ad un congresso straordinario. Il pensiero va immancabilmente a Massimo D'Alema, che però a stretto giro risponde: "Il giorno in cui ritenessi Veltroni inadeguato a ricoprire la carica di segretario del Pd lo direi innanzitutto a lui e poi pubblicamente. Bisogna discutere dei problemi del paese, non cercare fantasmi". I nodi verranno al pettine il 19 dicembre, giorno della direzione nazionale.

Leggi tutto
Prossimo articolo