Caso De Magistris, Napolitano chiede notizie alle procure

1' di lettura

Il Capo dello Stato interviene nello scontro sull'ex pm tra i magistrati di Salerno e quelli di Catanzaro richiedendo "ogni atto utile a meglio conoscere una vicenda senza precedenti"

E' guerra a colpi di avvisi di garanzia tra le procure di Salerno e Catanzaro sul caso De Magistris. La procura generale del capoluogo calabrese ha reagito al sequestro della documentazione delle indagini Why Not e Poseidone eseguito martedì dai magistrati di Salerno bloccando gli atti e iscrivendo 7 magistrati campani sul registro degli indagati. Interviene anche il Capo dello Stato, che è pure presidente del Csm, chiedendo alle due procure "ogni notizia e - ove possibile - ogni atto utile a meglio conoscere una vicenda senza precedenti e con gravi implicazioni di carattere istituzionale".

Leggi tutto
Prossimo articolo