Napolitano sferza il Meridione

1' di lettura

Il presidente a Napoli contesta le classi dirigenti locali e nazionali: "Se ci si sottrae ad un esercizio di responsabilità sull'amministrazione pubblica nel Sud, non si hanno titoli anche per resistere alle impostazioni più perverse del federalismo"

Il Sud faccia autocritica, solo così potrà "difendersi" da un federalismo fiscale che rischia di danneggiarlo pesantemente. Il monito di Giorgio Napolitano arriva dal palco del convegno della Fondazione Mezzogiorno Europa. E sono parole che confermano il senso dei richiami rivolti ieri e stamani agli amministratori di tutto il Mezzogiorno a procedere ad un profondo rinnovamento e a fare una riflessione autocritica sul modo di amministrare la cosa pubblica.

Leggi tutto
Prossimo articolo