Vigilanza Rai, Villari tira dritto: C'è tanto da lavorare

1' di lettura

Il presidente della commissione non si dimette, vara il regolamento per la par condicio in vista delle elezioni in Abruzzo e annuncia una nuova riunione della per la prossima settimana

Riccardo Villari tira dritto, non si dimette. Anzi, convocato l'ufficio di presidenza della vigilanza per i servizi radiotelevisivi, vara il regolamento per la par condicio in vista delle elezioni in Abruzzo e annuncia una nuova riunione della commissione per la prossima settimana. "Ci sono tante cose da fare - dice - noi lavoriamo perché è mio interesse che la commissione possa operare con la presenza di tutti". L'opposizione intanto insiste sulle dimissioni am la maggioranza ribadisce che solo con una "moral suasion" si può convincere Villari a lasciare l'incarico.

Leggi tutto
Prossimo articolo