Curzi, dolore e commozione nel mondo politico

1' di lettura

"Una scomparsa che colpisce e addolora". Così il Presidente Napolitano ricorda lo storico direttore del Tg3. "Coraggioso, ironico e giornalista di valore", lo definisce Veltroni, "Un punto di riferimento per un giornalismo libero", dice Fini

"Una scomparsa che colpisce e addolora". Così il Presidente Napolitano ricorda lo storico direttore del Tg3. "E' stato uomo di schietta passione politica e di sempre viva non comune cordialità umana", ha aggiunto. "Coraggioso, ironico e giornalista di valore", lo definisce Veltroni, "Un punto di riferimento per un giornalismo libero", dice Fini mentre a Schifani piace ricordare "il senso dello humor e la straordinaria autoironia, che aveva fatto conoscere la sua simpatia anche al grande pubblico".

Leggi tutto
Prossimo articolo