Rai, Villari non molla

1' di lettura

Il senatore eletto alla presidenza della Vigilanza Rai conferma che non intende dimettersi: "L'unica scelta responsabile è la consegna del silenzio. Non rispondo alle sollecitazioni"

"Sono sereno, so che ci sono sollecitazioni istituzionali e vado avanti a lavorare e credo che in questo momento l'unica scelta responsabile per il ruolo che ricopro è la consegna del silenzio". Così il presidente della commissione Vigilanza Rai, Riccardo Villari replica al pressing dei giornalisti che lo hanno intercettato nel cortile interno della Camera dei deputati. A nulla servono gli appelli per le sue dimissioni lanciati ieri dai presidenti delle Camere e da Berlusconi. A nulla l'espulsione dal Pd. Il neopresidente continua nella sua corsa solitaria.

Leggi tutto
Prossimo articolo