FI entra nel Pdl, Berlusconi: baluardo della democrazia

1' di lettura

Il Consiglio nazionale di FI ha sancito l'ingresso del partito nel Pdl, con una mozione approvata per acclamazione. A concludere i lavori della giornata Berlusconi: "Nulla cambia", restano i nostri obiettivi, ha detto ai suoi il presidente del Consiglio

"Si fa un passo avanti, tutti noi e tutti gli elettori, nella battaglia dell'avventura della libertà". Silvio Berlusconi, accolto da una standing ovation legge, dal palco, il famoso discorso della "discesa in campo" del 1994. Quello dell'"Italia è il Paese che amo", "le nostre idee, scandisce dal palco, non hanno bisogno di cambiare". E in questo modo riassume la storia di Forza Italia. Ad ascoltarlo il Consiglio nazionale del partito, che ha appena approvato per acclamazione la mozione che sancisce ufficialmente la confluenza del partito nel Pdl.

Leggi tutto
Prossimo articolo