Vigilanza Rai, Villari non lascia

1' di lettura

Il presidente della Commissione di vigilanza sui servizi radiotelevisivi non si dimette: "Le istituzioni vengono prima del partito". Il gruppo parlamentare lo espelle. Nominati intanto i due vicepresidenti: Giorgio Merlo del Pd e Giorgio Lainati del Pdl

Il presidente della commissione di vigilanza sui servizi radiotelevisivi Riccardo Villari ha annunciato di non volersi dimettere dalla carica. La commissione ha intanto nominato i due vicepresidenti: sono Giorgio Merlo del Partito Democratico e Giorgio Lainati del Popolo delle Libertà. Intanto il Pd minaccia azioni immediate contro Villari: "Lo espelleremo". Walter Veltroni afferma "Abbiamo fatto un'intesa con Palazzo Chigi sul nome di Sergio Zavoli. Adesso il problema è della destra".

Leggi tutto
Prossimo articolo